top of page

Lo sciamanesimo maya

una via di integrazione e di libertà

Secondo Edward Tylor, lo sciamanesimo è quella pratica che mira ad unire le percezioni dello stato ordinario di coscienza con quelle dello stato onirico.

Lo scopo di questa ricerca, nello sciamanesimo maya, è raggiungere l’utz k’aslem, ovvero il buon vivere, per ottenere guarigione (integrazione delle cariche irrisolte della propria storia personale) riconoscendosi come emanazione dell’Uno.

 

Le Medicine principali usate dagli sciamani maya per raggiungere questo risultato sono le erbe, le purificazioni energetiche (limpia), le cerimonie del fuoco (xuculem) e le capanne del sudore (tuuj).

Attraverso Il giardino del curandero è possibile prenotare sessioni individuali in presenza o a distanza e percorsi personalizzati di apprendistato.

bottom of page