I quattro pilastri del Curanderismo

La Huehuepatli mexica, ovvero la "Grande Medicina" azteca alla base del curanderismo, si fonda su quattro pilastri fondamentali: matzewallitzli (educazione), pahtlitztli (rimedi naturali), apapaxtli tlawayotl maihpatli (manipolazione corporea), pahwawtztli (medicina tradizionale indigena).

  • Matzewallitzli, si traduce con "meritare". Nel Curanderismo il benessere è una scelta. Una scelta che si manifesta nell'attenzione alla nostra igiene personale fisica, energetica e relazionale; nell'attenzione che poniamo al cibo, ai nostri sogni e allo scorrere del tempo attraverso le stagioni. Tutta questa attenzione passa dall'educazione. Il curandero insegna alle persone che si rivolgono a lui come mangiare correttamente in relazione al periodo dell'anno e alla disponibilità della Terra, a dormire un numero di ore congruo e a vivere seguendo i ritmi della natura.
     

  • Pahtlitztli (sostanze): in questo ambito ricadono tutte le sostanze di origine minerale, vegetale o animale che possono essere utilizzate per formulare dei rimedi naturali. L'erboristeria, ovviamente, rientra in questa categoria. I guaritori mexica (aztechi) e maya erano degli erboristi formidabili. È documentato che sapessero utilizzare fino a 300 erbe diverse. È inoltre noto che le erbe messicane sono tra le più potenti ed efficaci al mondo.
     

  • Apapaxtli tlawayotl maihpatli (alleggerire ciò che si coagula nel cuore dell'uomo tramite la mano che cura): in questo terzo campo del Curanderismo rientrano tutte le manipolazioni fisiche, i massaggi e le "posture di potere" utilizzate dagli sciamani dell'antichità per far fluire l'energia in maniera corretta all'interno del corpo fisico.
     

  • Pahwawtztli (strumenti): infine, l'aspetto più "magico" del Curanderismo. In questo ambito sono presenti gli strumenti più tradizionali della medicina indigena, ovvero le piume, le uova e il fumo del copal (utilizzati nelle limpia), strumenti quali i bagni di vapore temazcal, cerimonie di guarigione con le piante di potere e tutti quei trattamenti che vanno a toccare ciò che in occidente consideriamo essere il "piano energetico".

Per maggiori approfondimenti sulla Cosmovisione indigena e sul Calendario Maya clicca qui