• Diego Nicola Dentico

03.07.2022 – Cerimonia del Fuoco Sacro



Il momento più importante, per coloro che seguono il Cammino Bianco, è quello del Xuculem, la cerimonia del fuoco. Si tratta di un rituale di contemplazione e preghiera in cui ci si rivolge al Grande Abuelo, il Fuoco, per offrire ringraziamenti, portare petizioni, incontrare il Cuore del Cielo e il Cuore della Terra.

Racconta il Popol vuh (testo sacro della saggezza Maya Quiché) che questa cerimonia fu celebrata dai Balamob, gli uomini-giaguaro, durante uno dei momenti di cataclisma, al fine di invocare armonia sul pianeta Terra.

A differenza di altre tradizioni sciamaniche, quella Maya esegue le cerimonie del fuoco in risonanza con il Sacro Calendario, di cui ogni giorno è sorretto da uno specifico “nahual”.

In occasione della ripartenza del ciclo sacro di nove mesi, ci incontreremo per celebrare insieme al nahual Imox, archetipo della Madre Acqua primordiale da cui emergono tutti i sogni.

La cerimonia si svolgerà in provincia di Torino, in un luogo che verrà comunicato al momento dell’iscrizione, a mezzogiorno, in accordo con la massima forza del Padre Sole. Siccome il rituale si terrà nei pressi di un fiume balneabile, raccomando di portare il necessario per un picnic e per godersi un bel bagno.


Cose da portare

6 candele bianche (senza contenitori);

1 candela rossa (senza contenitore);

Offerte per il nahual: incenso, pane o biscotti, fiori dei colori delle quattro direzioni (rosso, giallo, bianco e viola/blu);

Due sigari;

I propri oggetti di potere


Prezzo

Trattandosi di una cerimonia comunitaria non ha un prezzo, ma si richiede un’offerta consapevole per il lavoro svolto.


Conduce

Nicola (Diego) Dentico, naturopata in occidente, è formato e iniziato come ajkun, ovvero praticante di medicina tradizionale, custode del fuoco e del calendario secondo la cosmovisione Maya del Guatemala.


Per info e iscrizioni

https://www.giardinocurandero.com/contatti




19 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti