• Diego Nicola Dentico

14 novembre 2022 Ajmesa per il nahual Tz’ikin

14 novembre 2022

Ajmesa per il nahual Tz’ikin

La visione, la bellezza e la ricchezza secondo la Cosmovisione Maya




Bellezza, ricchezza ed elevazione spirituali non sono concetti antitetici nella spiritualità Maya. All’interno del Calendario Sacro, un’enciclopedia circolare che abbraccia tutta la creazione, esiste uno specifico nahual (archetipo temporale) che incarna queste qualità, il nahual Tz’ikin: il cielo è bello perché pieno di stelle, un albero ci appare meraviglioso perché sviluppa milioni di foglie, un deserto ci abbacina con la sua meraviglia per infiniti granelli di sabbia…

Tz’ikin è rappresentato dal mondo degli uccelli e dei volatili che si librano più leggeri dell’aria, espandono le foreste e moltiplicano la bellezza e l’abbondanza tramite l’arte della condivisione.

In questo incontro, della durata di un’ora e mezza circa, ci connetteremo, tramite l’arte dell’ajmesa (cerimonia sciamanica tipica dell’etnia Maya-Quiché) al nahual Tz’ikin e risveglieremo i suoi doni dentro di noi.

Quando

Lunedì, 14 novembre 2022, h. 20.45-22.30 circa.


Dove

Si tratta di un incontro collettivo online. L’evento avverrà su Zoom. Il link di partecipazione sarà condiviso con le persone che confermeranno la propria partecipazione. C'è la possibilità per 5 persone, che riceveranno una limpia durante la cerimonia, di partecipare dal vivo.


Costo

L’incontro ha un costo di 30€ (online) o 50€ (dal vivo). La modalità di pagamento verrà comunicata in privato.

Per info e iscrizioni cliccare qui.

Materiale

Ogni partecipante dovrà avere a disposizione:


· Una stanza tranquilla da cui seguire il webinar

· Un mazzetto di aromi freschi (salvia, rosmarino, lavanda etc.)

· Una candela

· Un incenso (anche stick va bene, ma sarebbe preferibile un incensiere con pastiglia di carbone e resine)

· Un’immagine che per noi rappresenta il sacro (non importa la tradizione di riferimento: può essere una divinità Maya, la Vergine di Guadalupe, un Buddha etc…)

Conduce

Nicola (Diego) Dentico

Laureato in Scienze della Formazione e naturopata, all'interno di una comunità Maya-Tz'tujil del Guatemala riceve la formazione e il riconoscimento come ajkun, successivamente come ajq'ij (rispettivamente "guaritore" e "guida spirituale").

Ha approfondito la medicina Maya ricevendo il diploma di Promotore della salute con la Medicina Tradizionale Messicana presso l'Associazione Mayahuelcalli di Cuernavaca.

È autore dei libri Nel Giardino delle Curanderas (2018), Sciamanesimo Maya (2020), e curatore de L'alba della Terra (2022). Tutti e tre i testi sono stati pubblicati con Anima Edizioni.

45 visualizzazioni0 commenti