• Diego Nicola Dentico

Onda di hun Kan



Inizia il 29 novembre 2017 l'onda di Kan, nahual del ragno, Cuezpallin nel calendario Tonalamatl.

Kan significa letteralmente “rete” e rappresenta sia la rete da pesca che quella per proteggere le pannocchie. Ovviamente è anche la rete del ragno e, a un livello più mistico, la rete d’energia che pone in relazione l’intero cosmo.

Il suo kin, il suo glifo, raffigura la forza di gravità in azione sulla Terra (che viene rappresentata come una sfera intrappolata tra due energie).

L’energia di Kan è relazionata alle costole e ai reni. È un nahual di connessione tra Madre Terra e Padre Cielo e in questo giorno si fanno offerte di fuoco, mais e fili da tessitura, per chiedere un armonico sviluppo dei bambini o fecondità, allontanare il vizio e per porre fine a problemi di tipo emozionale tramite l’unione con la comunità.


Nel Tonalamatl, questa trecena è dedicata alla lucertola, simbolo di caduta ma anche di ripresa repentine e sessualità. Nel suo glifo appaiono forza e salute e il suo spirito tutelare è il Iztacoliuhqui, colui che porta il coltello d’ossidiana e ha sia gli strumenti del guerriero – tipo la freccia – che quelli del sacerdote – il caracol, la copalera, il copal.

Questa trecena è dedicata alla esplorazione dell’ingegno e alle relazioni sociali.

È importante ricordare che in questa trecena ricade la festività dell’8 Chuen (a cui dedicheremo un post apposito), il "capodanno" del calendario Tzolkin.

Per maggiori informazioni cliccare qui.

29 novembre: 1 Kan

30 novembre: 2 Chicchan

1 dicembre: 3 Keme

2 dicembre: 4 Manik

3 dicembre: 5 Lamat

4 dicembre: 6 Muluc

5 dicembre: 7 Oc

6 dicembre: 8 Chuen

7 dicembre: 9 Eb

8 dicembre: 10 Ben

9 dicembre: 11 Ix

10 dicembre: 12 Men

11 dicembre: 13 Kib

#Messico #Mexica #Maya #Toltequidad #Tonalamatl #Onda #Hun #Tzolkin #ragno #lucertola #Cuetzpallin

27 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti