• Diego Nicola Dentico

Onda di Hun Akbal



Inizia il 7 gennaio l'onda di hun Akbal.

I suoi nahuales sono il pappagallo e il pipistrello. Il primo incendia il proprio piumaggio nei colori dell'aurora, il secondo si lancia cieco nella notte. Animali che aprono le ali nei momenti liminali del regno notturno del Nagual e fluiscono con l'onda del tempo fino al 19 gennaio, quando l'Aquila, Men, azzera il conosciuto volando nel Mistero.

La prossima trecena é dedicata al potere del sogno cosciente, alla possibilità di guarire attraverso il sogno e di cercare il Sogno che ci guida durante la vita.

Che sia un buon momento per rendersi conto della bellezza e della responsabilità del sogno che stiamo vivendo, per non dare per scontato neppure il sole che nasce nell'aurora...

In questa trecena cade il giorno di 9 Chuen, ovvero la “festa della donna” della cultura maya e dell’intera Natura.


Nel Tonalamatl, Akbal corrisponde al Tonal Calli, che rappresenta la casa, il contenitore della propria essenza più autentica, creativa, studiosa, sognante.

7 gennaio: 1 Akbal

8 gennaio: 2 Kan

9 gennaio: 3 Chicchan

10 gennaio: 4 Keme

11 gennaio: 5 Manik

12 gennaio: 6 Lamat

13 gennaio: 7 Muluc

14 gennaio: 8 Oc

15 gennaio: 9 Chuen

16 gennaio: 10 Eb

17 gennaio: 11 Ben

18 gennaio: 12 Ix

19 gennaio: 13 Men

#Tzolkin #maya #Hun #akbal #Calli

26 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti