• Diego Nicola Dentico

G come Gusanillo



Nome scientifico: Plantago australis

Qualità: Fredda.

Pianta erbacea perenne che raggiunge i 40 cm di altezza, dai fiori color caffè raccolti in spighe. Originaria dell’Argentina. Viene normalmente raccolta selvatica. Le foglie, verde pallido, si raccolgono durante tutta l'estate e possono raggiungere i 26 cm di larghezza.

Si associa a boschi di pini, di querce o misti.

Altri nomi popolari latinoamericani:

Planten (Caraibi)

Specie europee correlate:

Plantago lanceolata, Plantago major.

Via interna:

In infusione o si utilizza per trattare i disturbi dello stomaco e del tratto digestivo, dalla diarrea alla sindrome da colon irritabile. Negli stati di Durango e di Hidalgo si usa insieme alla cola de ratòn (coda di topo: Peperomia caperata).

Trova utilizzo anche nei trattamenti del diabete.

Via esterna:

Per via esterna viene applicata come impacco su morsi di insetti, irritazioni della pelle ed escoriazioni.

L’impacco viene preparato masticando la foglia della piantaggine. A volte è lo stesso paziente che la applica, altre volte il curandero in quanto la saliva del guaritore viene di per sé considerata magica.

Folk desease:

Talvolta i curanderos mescolano l’infusione di questa pianta al sangue di un cervo o al mais rosso ridotto in polvere.

si utilizza nelle mojo-bags per attirare spiriti benevoli e proteggersi da quelli maligni. La magia popolare afferma che protegga dai morsi degli animali.

#curanderismo #erboristeria #herbolaria #gusanillo #plantagoaustralis #planten #coladeratòn #Durango #Hidalgo

13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti