• Diego Nicola Dentico

Onda di Hun Tijax



“Quale sarebbe il nostro premio?” – domandarono i Signori di Xibalbà.

“Decidete voi”, risposero Hunajpu e Ixbalamkeej.

“Vinceremo solo quattro vasi di fiori. (…) Una jicara di petali rossi, una di petali bianchi, una di petali gialli e una di fiori interi.”

(Popol vuh)

Tijax nei Chilam Balam viene associato al tucano e al pesce-spada in quanto è connesso all’energia dell’ossidiana con cui gli antichi Maya costruivano coltelli e specchi. Il coltello, la cui sezione è rappresentata nel glifo è un oggetto di per sé ambiguo in quanto può essere il bisturi che aiuta il medico nella guarigione quanto un’arma portatrice di morte. Per questo motivo, i codici associano Tijax alla lingua, in quanto la parola può essere allo stesso tempo strumento di cura e di danno.

Tijax è un giorno che ci parla di equilibrio nelle nostre azioni, purificazione e guarigione. Tijax, energia dell’ossidiana è sia coltello che specchio e inaugura un buon momento di riflessione e di esplorazione dei temi della salute, dell'intelligenza e della memoria.

Le cerimonie e le preghiere che si offrono dei giorni Tijax riguardano la ricerca della pace e l'abbandono delle antiche inimicizie, il "taglio" con le situazioni e le relazioni negative. Sono momenti in cui ci si limpia con dell'ossidiana da offrire alla Terra o al fiume affinché le energie pesanti si scarichino.

Anche se non si tratta di un buon giorno in cui seminare, è un ottimo momento per dare il via a progetti che tutelino il singolo, le comunità e la società intera dai mali dei nostri tempi...


Nel Tonalamatl compare con il nome di Tecpatl, lo specchio. Le due divinità che reggono questa trecena sono Tonatiuh, la coscienza solare e Mictlantecuhtli, il signore della morte.

7 aprile 2019: 1 Tijax, l’origine della guarigione.

8 aprile 2019: 2 Kawoq, il sacrificio che porta benessere alla comunità.

9 aprile 2019: 3 Ajpu, parola che porta compimento.

10 aprile 2019: 4 Imox, energia che porta organizzazione nelle idee originali.

11 aprile 2019: 5 Iq, pensiero che sostiene la percezione.

12 aprile 2019: 6 Aq’ab’al, ispirazione del mondo interiore.

13 aprile 2019: 7 K’at, il potere delle idee che si moltiplicano.

14 aprile 2019: 8 Kan, il beneficio portato dalla rivelazione.

15 aprile 2019: 9 Kame, la maestria della trasformazione.

16 aprile 2019: 10 Keej, creazione di nuovi equilibri.

17 aprile 2019: 11 Q’anil, l’autorità che porta a maturazione.

18 aprile 2019: 12 Toj, l’elevazione del servizio.

19 aprile 2019: 13 Tz’i, l’integrazione del necessario sviluppo degli eventi.

#Maya #Tzolkin #Cholquij #Trecena #Hun #Tijax #Tecpatl #Etznab #2019

13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti