• Diego Nicola Dentico

Onda di Hun Batz



Essi erano di natura molto saggi, possessori di una grande sapienza, di una buona indole e di buoni costumi. Solo bene facevano sulla Terra. Tutte le arti insegnarono a Hunbatz e Hunchuen, i figli di Hun Hunajpù, che divennero flautisti, cantori, scrittori e scultori, gioiellieri e maestri dall'arte di lavorare l'argento...

(Popol Vuh)

B'atz' si può tradurre letteralmente come "filo": il filo del cordone ombelicale, il filo della continuità tra passato e futuro, il filo all'arcolaio della percezione che genera il Najt (lo spazio-tempo). Nei Chilam Balam, in approfondimento di questo mito, appare: "Non c'era il tempo, poi arrivò Chuen, che lo iniziò, ha iniziato a camminare da lì, il primo giorno di tempo, il primo giorno del conteggio di tempo."

Per lo stesso motivo a B’atz’ sono associate le vene, i “fili” del corpo. B'atz' è un nahual legato al gioco, all’arte, all’ozio creativo, alla gioia e alla sensualità. Questi sono gli aspetti principali che si possono esplorare nel corso della trecena, che si concludono in 13 Akbal, ovvero l’intuito e il sogno fiorito che conducono alla conoscenza dello Spirito.


Nel codice del Tonalamatl, la trecena di Ozomatli (scimmia) ed è rappresentato appunto dalla scimmia e da Patecatl, il signore del pulque, una bevanda sacra della conoscenza ottenuta dalla fermentazione del succo d’agave e reca in mano l’itzopollin, la tipica ascia dei guerrieri mexica. Patecatl è il marito di Mayahuel e il padre dei Quattrocento Conigli. È un dio della medicina e, secondo la mitologia mexica, fu lui a scoprire il peyote. Un’altra divinità che sorregge questa trecena è Tlazoteotl.

20 aprile 2019: 1 B'atz', l'origine della tradizione.

21 aprile 2019: 2 E', il sacrificio richiesto dal cammino.

22 aprile 2019: 3 Aaj, la comunicazione del rinnovamento.

23 aprile 2019: 4 Ix, l'organizzazione del potere.

24 aprile 2019: 5 Tz'ikin, il sostegno della ricchezza.

25 aprile 2019: 6 Ajmaq, l'ispirazione del perdono.

26 aprile 2019: 7 Noj, il potere della saggezza.

27 aprile 2019: 8 Tijax, la moltiplicazione della guarigione.

28 aprile 2019: 9 Kawok, la maestria condivisa con la comunità.

29 aprile 2019:10 Ajpu, la trasformazione di ciò che è portato a compimento.

30 aprile 2019: 11 Imox, l'autorità della creatività.

1 maggio 2019: 12 Iq, l'elevazione della parola fiorita.

2 maggio 2019: 13 Aq'ab'al, il Mistero integra tutto.

#Maya #Tzolkin #Cholquij #Trecena #Hun #Batz #Ozomatli #Chuen #2019

0 visualizzazioni

Per quanto possa sembrare superfluo, ci teniamo a specificarlo. Vi ricordiamo che le informazioni qui ritrovate sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo. Quindi non vogliono (e non possono!) sostituire in alcun caso il consiglio di un medico, o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, veterinari, fisioterapisti, etc.)

Quando in questo sito viene utilizzato il termine "medicina tradizionale" lo si fa in riferimento a una categoria antropologica ben definita. 

© 2023 by Natural Remedies. Proudly created with Wix.com

  • Instagram Social Icon
  • b-facebook
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now