• Diego Nicola Dentico

I disturbi sociali nel Curanderismo



Testo tratto da "Nel giardino delle curanderas" (Anima edizioni 2018)






Disturbi sociali

Per il Curanderismo la salute dipende da un buon rapporto con i propri antenati e la propria comunità, in quanto sono proprio questi due elementi che orientano e danno un senso alla vita del singolo. In modo più ampio, anche il rapporto con la famiglia allargata delle piante, degli animali, dei minerali e degli spiriti contribuisce a mantenere il benessere individuale.







Invidia (envidia) – malocchio (mal de ojo) e sfortuna (malasuerte)

Come nella medicina popolare europea, l’invidia è vista dai curanderos come una vera e propria energia che può essere proiettata, anche inconsciamente, attraverso lo sguardo. È parente del mal de ojo che nell’accezione dei curanderos è un disturbo che colpisce i bambini piccoli quando vengono troppo manipolati o esposti a stress, e della mala suerte (la sfortuna), nella quale si incappa essenzialmente in due modi: coltivando pensieri negativi, che vanno quindi a influenzare negativamente la nostra capacità di azione nel mondo, o infrangendo dei tabù sociali, che possono variare da pueblo a pueblo, e che fanno arrabbiare gli spiriti.



Tutte e tre queste manifestazioni del “disturbo sociale” vengono trattati con l’utilizzo di bagni a base di erbe e limpie che prevedono l’utilizzo di uova crude. I codici aztechi mostrano immagini di pulizia energetica effettuati con mazzi di piante che probabilmente avevano anche caratteristiche chimiche che le rendevano utili nel curare stati di ansia o depressione causati dall’infrazione delle norme sociali.



#sciamanesimomaya

#curanderismo

#shamanism

#sciamanesimo

#sciamanismo

#curanderismo

#curandera

#curanderas

#curandero

#curanderos

#fuegosagrado

#fuocosacro

#traditionalmedicine

#medicinatradizionale

#giardinocurandero

19 visualizzazioni0 commenti

Per quanto possa sembrare superfluo, ci teniamo a specificarlo. Vi ricordiamo che le informazioni qui ritrovate sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo. Quindi non vogliono (e non possono!) sostituire in alcun caso il consiglio di un medico, o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, veterinari, fisioterapisti, etc.)

Quando in questo sito viene utilizzato il termine "medicina tradizionale" lo si fa in riferimento a una categoria antropologica ben definita. 

© 2023 by Natural Remedies. Proudly created with Wix.com

  • Gruppo WhatsApp
  • Instagram Social Icon
  • b-facebook
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now