• Diego Nicola Dentico

Maggio 2021

Il Calendario di maggio 2021!

Nella stessa pagina link a post che permettono la pratica del cammino bianco e approfondimenti sulla mistica calendarica.



UNA BREVE INTRODUZIONE PER NUOV* ARRIVAT*

Il Cholq’ij è un calendario sacro di 260 giorni sorretti da altrettanti archetipi temporali che nascondo dall’interazione di due ruote: una di 13 numeri e una di 20 nahuales. Quella di 13 numeri è connessa a immagini dello Spirito, entità divine legate a varie manifestazioni della natura (ad es. il n.1 alla Dea Cosmica, il n.4 al Dio Sole, il n.7 alla Dea Giaguaro etc…) I 20 nahuales, anch’essi archetipi naturali, rappresentano i fili del grande arazzo della creazione che gli dèi tessono nella loro danza. Abbiamo quindi il nahual del fuoco, il nahual dell’acqua, il nahual del buio, il nahual degli uccelli, il nahual della saggezza e così via. Il calendario è detto “sacro” in quanto non è un modo esotico di calcolare il tempo, quanto l’invito alla pratica di contemplazione suggerita da ogni giorno.




Giovedì 13 maggio inizia la tredicina di 1 Kan.

Kan, il serpente, é il flusso della saggezza che rivela il mistero, è lo scorrere del fiume e del sangue venoso. Infatti sotto il suo dominio ricadono le arterie e il sistema circolatorio.

É la vita stessa, sia nel suo aprire le ali verso i mondi superiori (Kukul-kan) sia nell'espressione dell'amore e della sensualità. I giorni Kan sono usati per benedire l'armonia di una coppia e per cercare buoni pensieri, la trecena di Kan è un ottimo momento per la meditazione, l’indagine e lo studio. I suoi tredici giorni sono dedicati al fluire con il tempo, alla ricerca della verità e della giustizia e all'ascoltare le parole degli abuelos.



Il 26 maggio il nahual Kan cede il posto a Tijax.

Tijax viene associato al tucano e al pesce-spada in quanto connessi all’energia dell’ossidiana con cui gli antichi Maya costruivano coltelli e specchi. Il coltello, la cui sezione è rappresentata nel glifo, è un oggetto di per sé ambiguo in quanto può essere sia il bisturi che aiuta il medico nella guarigione quanto un’arma portatrice di morte. Per questo motivo, i codici associano Tijax alla lingua. La parola può essere allo stesso tempo strumento di cura e di danno.

Tijax è un giorno che invita all’equilibrio nelle nostre azioni, alla purificazione e alla guarigione. Inaugura un buon momento di riflessione e di esplorazione dei temi della salute, dell'intelligenza e della memoria.

Le cerimonie e le preghiere che si offrono dei giorni Tijax riguardano la ricerca della pace e l'abbandono delle antiche inimicizie, il "taglio" con le situazioni e le relazioni negative. Sono momenti in cui ci si pulisce i campi energetici con l'ossidiana.

Anche se non si tratta di un buon giorno in cui seminare, è un ottimo momento per dare il via a progetti che tutelino il singolo, le comunità e la società intera dai mali dei nostri tempi...


Per approfondire la conoscenza dei nahuales e le pratiche di meditazione vi consiglio queste pagine:


Oppure i miei libri:


Per consulte private o per seminari di approfondimento non esitate a contattarmi!

Buona vita e utile esistenza,


Nicola (Diego) Dentico


#2021 #maggio #cholqij #iqtun

#cosmovisione #maya #calendario

59 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti