• Diego Nicola Dentico

Marzo 2021

Il Calendario di marzo 2021!

Calendario mensile con annotazioni della cuenta larga, dell'Ab, del Cholq'ij e del calendario lunare. Nella stessa pagina link a post che permettono la pratica del cammino bianco e approfondimenti sulla mistica calendarica.



UNA BREVE INTRODUZIONE PER NUOV* ARRIVAT*

Il Cholq’ij è un calendario sacro di 260 giorni sorretti da altrettanti archetipi temporali che nascondo dall’interazione di due ruote: una di 13 numeri e una di 20 nahuales. Quella di 13 numeri è connessa a immagini dello Spirito, entità divine legate a varie manifestazioni della natura (ad es. il n.1 alla Dea Cosmica, il n.4 al Dio Sole, il n.7 alla Dea Giaguaro etc…) I 20 nahuales, anch’essi archetipi naturali, rappresentano i fili del grande arazzo della creazione che gli dèi tessono nella loro danza. Abbiamo quindi il nahual del fuoco, il nahual dell’acqua, il nahual del buio, il nahual degli uccelli, il nahual della saggezza e così via. Il calendario è detto “sacro” in quanto non è un modo esotico di calcolare il tempo, quanto l’invito alla pratica di contemplazione suggerita da ogni giorno.

Il calendario Ab’ è un calendario di 365 giorni, composto da 18 mesi di 20 giorni ciascuno più un mese di soli 5 giorni. In passato regolava le feste civili delle città Maya, al giorno d’oggi è utile soprattutto per individuare i suddetti 5 giorni del Wayeb, che rappresentano una sorta di “capodanno maya” in cui ci si dedica alla contemplazione e alla preghiera.

Il calendario della Cuenta Larga è invece un ciclo di circa 400 anni e ha un utilizzo profetico.





Marzo 2021 è un mese ricco di pratiche...



Il 9 marzo si aprirà la tredicina di Ajpu, che ci parla di luminosità e del cammino del guerriero.

Ajpu, nahual del Sole e archetipo del guerriero. Il suo glifo è talvolta la rappresentazione di un volto (la qualità umana del Sole) e talvolta la rappresentazione di un fiore a quattro petali, come nel caso del Tonalamatl. Alcuni lo associano all’aquila, mentre nello Yucatan viene accostato alla chiocciola che riassume al proprio interno il concetto di cicli temporali che si espandono nell’infinito. La parte del corpo a cui fa riferimento questo glifo sono il cuore e il torace.


Questa tredicina é un buon momento per rientrare in contatto con il proprio corpo, apprendere che ciò che crediamo di sapere su di noi è solo una descrizione circostanziata e fluidificare i confini di un mondo determinato da percezioni ossidate.


Sabato 20 marzo, in concomitanza con l'equinozio primaverile, ci sarà il Rax q'ij. Il "giorno verde" della tradizione Maya.


Il 22 marzo inizierà invece la tredicina di Aaj.


Connesso all’animale dell’armadillo Aaj è il nahual del rinnovamento.

Aaj si traduce letteralmente come “canna” e nel Popol Vuh appare nel momento in cui, prima di partire per il viaggio nello Xibalbà, i due gemelli piantano una coppia di canne nel centro della casa della nonna, dicendo che se le vedesse marcire sarebbe il segnale della loro sconfitta nel mondo degli spiriti. Così accade e Ixmucané, la nonna, si dispera nel vedere le due “Aaj” morire, ma la gioia ritorna nel momento in cui, dopo un inganno ben escogitato, i due gemelli non solo riescono a tornare in vita, ma anche a resuscitare il padre (il Signore del mais – anch’egli legato al nahual Aaj) e a sconfiggere Hun Kame e Wuqub’ Kame, l’Origine della Morte e il Potere della Morte.

La “canna” rappresentata da Aaj è anche la colonna vertebrale.

Aaj viene chiamato anche il “nahual dei giovani” e i suoi giorni sono particolarmente indicati (soprattutto 8 Aaj, che cade però nella tredicina successiva) per chiedere protezione e benedizione sui bambini e suoi neonati.


Il 26 marzo entreremo nei 5 giorni del Wayeb. Giorni di ritiro, meditazione e preghiera, per poi entrare nel nuovo anno maya nel giorno 0 Pop, con l'influenza del cargador 10 Iq', un'energia molto potente che ci inviterà, nel prossimo ciclo di 365 giorni, a camminare con impeccabilità le nostre parole.

Per il Wayeb creerò un gruppo di pratica che si riunirà tutti i giorni online per un momento di riflessione e meditazione. Per rimanere conness* vi suggerisco di registrarvi al gruppo Whatsapp del Giardino del Curandero.


Per approfondire la conoscenza dei nahuales e le pratiche di meditazione vi consiglio queste pagine:


Il calendario sacro e la Cosmovisione Maya


Le pratiche del calendario


Un rituale della luna piena

Oppure i miei libri:


Sciamanesimo maya


Nel giardino delle curanderas


Per consulte private o per seminari di approfondimento non esitate a contattarmi!


Buona vita e utile esistenza,


Nicola (Diego) Dentico


#2021 #febbraio #choltun #cholqij #ab #iqtun#cosmovisione #maya #calendario #kayab #kumku #wayeb #pop

133 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Per quanto possa sembrare superfluo, ci teniamo a specificarlo. Vi ricordiamo che le informazioni qui ritrovate sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo. Quindi non vogliono (e non possono!) sostituire in alcun caso il consiglio di un medico, o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, veterinari, fisioterapisti, etc.)

Quando in questo sito viene utilizzato il termine "medicina tradizionale" lo si fa in riferimento a una categoria antropologica ben definita. 

© 2023 by Natural Remedies. Proudly created with Wix.com

  • Gruppo WhatsApp
  • Instagram Social Icon
  • b-facebook
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now