• Diego Nicola Dentico

Onda di Hun Ix




Il primo si chiamava Balam Kitzé, il secondo Balam Aqab, il terzo Majukutaj e il quarto Iki Balam. Questi sono i nomi dei nostri primi madri-padri.


(Popol Vuh)


Il glifo rappresenta le macchie del giaguaro, nahual di Ix e totem della Terra.

Ix è l'energia femminile per eccellenza e gli sono associati i muscoli. I giorni Ix sono ottimi per offrire cerimonie alla Grande Madre per “chiedere perdono” dello sfruttamento delle risorse naturali e per tornare, come esseri umani, umilmente, alla natura. La trecena che inizia con Ix è imbevuta di questa energia, che porta anche guarigione, protezione ed é ottima per benedire ogni genere di investigazione e ricerca spirituale e scientifica.


Nel Tonalamatl appare come Ocelotl, questa parola fa riferimento all’omonimo animale, un felino di dimensioni medio-grandi divenuto famoso in occidente grazie a Dalì.

Il simbolismo del giaguaro racchiude in sé due energie apparentemente opposte: il giaguaro è il Sole dell’Inframondo, lo Spirito invisibile che sostenta il visibile, ma allo stesso tempo è il cielo notturno pieno di stelle, la vacuità dell’infinito. In ogni caso è una condensazione del Potere.

Nel Popol Vuh, le quattro coppie primordiali da cui discende tutta l’umanità sono composte dai quattro “uomini giaguaro”: Balm Kitzée Cahà Palumà, Balam Aqab e Chomja, Majukutaj e Tz’nunyà, Iki Balam e Qaqixjà.

Balam, in Maya yucateco, significa per l’appunto “giaguaro” così come ix nelle lingue quicheane. Curiosamente ix posto davanti a un nome può essere inteso come un vezzeggiativo (es Ixpyacoc, che significa “nonnino”) o può significare “donna”, come nel caso di Ixquic (la Donna-Sangue).


10 settembre 2019: 1 Ix, il ventre della Madre Terra e quello della Madre Cosmo sono uno nel buio che precede la luce. Origine del potere.

11 settembre 2019: 2 Tz’ikin, la visione della dualità. Nel gioco della percezione, osservatore e osservato creano la realtà.

12 settembre 2019: 3 Ajmaq, afflato di redenzione. Il pensiero e la parola hanno il potere di sanare.

13 settembre 2019: 4 Noj, la conoscenza e l’ordine.

14 settembre 2019: 5 Tijax, sostegno della guarigione e dell’equilibrio.

15 settembre 2019: 6 Kawoq, ispirazione per la comunità.

16 settembre 2019: 7 Ajpu, è consegnato il potere di portare a compimento la Grande Opera.

17 settembre 2019: 8 Imox, acqua che benedice le quattro direzioni. Beneficio per tutti gli esseri.

18 settembre 2019: 9 Iq', conoscenza dell’infinito attraverso il respiro.

19 settembre 2019: 10 Aq’ab’al, ciò che giudichiamo realtà è poroso come un sogno. L’intuizione trasforma, l’intuizione si trasforma.

20 settembre 2019: 11 K’at, connessione tra tutti gli esseri. La grande autorità della natura si manifesta in ogni singola forma.

21 settembre 2019: 12 Kan, l’Aquila si nutre del Serpente. La vita si eleva nello spirito.

22 settembre 2019: 13 Kame, energia che tutto trasforma in memoria. Integrazione delle esperienze dei nostri antenati.


#Tzolkin #Maya #Cholquij #Trecena #Hun #Iq #Ik #Tonalamatl #Ehecatl #Cipactli #2019

18 visualizzazioni

Per quanto possa sembrare superfluo, ci teniamo a specificarlo. Vi ricordiamo che le informazioni qui ritrovate sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo. Quindi non vogliono (e non possono!) sostituire in alcun caso il consiglio di un medico, o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, veterinari, fisioterapisti, etc.)

Quando in questo sito viene utilizzato il termine "medicina tradizionale" lo si fa in riferimento a una categoria antropologica ben definita. 

© 2023 by Natural Remedies. Proudly created with Wix.com

  • Instagram Social Icon
  • b-facebook
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now