• Diego Nicola Dentico

Onda di Hun Kame



I giocatori erano ancora sulla Terra quando morì la madre di Hunchuen e Hunb’atz’. Poiché era sulla strada di Xibalbà che i quattro erano soliti giocare a palla, furono uditi da Hun Kame (Origine della Morte) e Wuqub’ Kame (Potere della Morte).

(Popol vuh)


L’onda di Hun Kame (l'allacciatore dei mondi, il gufo) è connessa alla memoria ancestrale e alla trasformazione, la trecena è un buon momento per chiudere con i cicli del passato e con le linee ancestrali. Tra le pratiche tipiche di questi giorni vi sono le offerte di sigari, di ossa (la parte del corpo connessa a questo nahual), conchiglie o gusci d'uovo per chiedere la guarigione delle proprie ossa o la pacificazione con i traumi del proprio albero genealogico. Nel Popol Vuh, il libro sacro dei Maya Quiché, Kame compare nei signori della morte che vengono sconfitti dai gemelli Hunajpu e Ixbalamkeej. Nonostante nel mito appaiano come i “nemici” dei fratelli sacri, i signori della morte sono gli antenati di Ixquic (una delle immagini della Grande Madre). L’umanità nasce dal cielo e dagli dèi della vita, ma reca in sé anche l’impronta della morte.


Nel Tonalamatl compare con il nome di Miquiztli, che si traduce con “morte”. Nel modo di pensare indigeno, la morte non è vissuta come la fine, ma come il passaggio a un nuovo stato di consapevolezza per noi viventi inconcepibile e, quindi, spaventoso. Gran parte dell’addestramento di un camminante della Tradizione è incentrato sull’andare incontro alla morte con consapevolezza. Gli dèi che sorreggono questa trecena sono Tonatiuh (il Sole) e Tezcatlipoca Titlacahuan, ovvero l’ingannatore che riuscì a ubriacare e svergognare Quetzalcoatl conducendolo all’autosacrificio.


1 novembre 2019: 1 Kame, l’origine della morte. 2 novembre 2019: 2 Keej, il sacrificio dell’equilibrio, l’equilibrio dinamico. 3 novembre 2019: 3 Qanil, energia che comunica la maturazione. 4 novembre 2019: 4 Toj, il ringraziamento, ordine della reciprocità. 5 novembre 2019: 5 Tz’i, la memoria e la saggezza della parola. Il sostegno dell’ordine cosmico. 6 novembre 2019: 6 Batz, l’ispirazione artistica. 7 novembre 2019: 7 E’, il potere del cammino. 8 novembre 2019: 8 Aaj, energia che porta beneficio attraverso la moltiplicazione. 9 novembre 2019: 9 Ix, la maestria del potere. 10 novembre 2019: 10 Tz’ikin, la trasformazione della Visione. 11 novembre 2019: 11 Ajmaq, l’autorità della purezza. 12 novembre 2019: 12 Noj, l’elevazione della saggezza. 13 novembre 2019: 13 Tijax, l’integrazione di tutte le cose è la medicina.


#tzolkin #maya #cholqij #trecena #hun #kame #cimi #tonalamatl #miquiztli #2019

12 visualizzazioni

Per quanto possa sembrare superfluo, ci teniamo a specificarlo. Vi ricordiamo che le informazioni qui ritrovate sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo. Quindi non vogliono (e non possono!) sostituire in alcun caso il consiglio di un medico, o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, veterinari, fisioterapisti, etc.)

Quando in questo sito viene utilizzato il termine "medicina tradizionale" lo si fa in riferimento a una categoria antropologica ben definita. 

© 2023 by Natural Remedies. Proudly created with Wix.com

  • Instagram Social Icon
  • b-facebook
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now