• Diego Nicola Dentico

Onda di Hun Tz'i



In seguito prese le fibre, la barba rossa della pannocchia, e le strappò, senza tagliare la stessa pannocchia. Ma si riprodussero delle pannocchie, che pose nella grande rete che si riempì completamente.

(Popol vuh)


Tz’i, spirito del cane, animale sociale per eccellenza. Tz’i rappresenta la legge materiale e spirituale, il tempo che scorre in cicli che si ripetono simili ma i cui eventi possono essere cambiati. Tz’i è anche la parola, il pensiero che ordina l'esperienza umana. Il Chilam Balam di Chumayel associa a Tz’i il cervelletto. Talvolta i Qiché, invece, gli associano gli organi sessuali, in quanto Tz’i è il nahual dell’esatta riproduzione.

La trecena, che termina con il nahual oxlajuj Iq’, é ottima per interrogarsi su quanto siamo prigionieri delle nostre stesse definizioni e per portare alla trascendenza della parola fiorita la parola ordinaria che dà coerenza alla percezione secondo schemi precostruiti. I giorni Tz’i sono momenti molto propizi per fare offerte che ricordino ai politici il loro ruolo di rappresentanti del popolo e non di governanti.

Il 13 Tz’i è a volte associato al Maximòn ed è connesso alla presenza divina nell’Inframondo che guida il camminante attraverso le tenebre dell’ombra, aiutando la reintegrazione delle parti rifiutate di noi. Anche nella mitologia Mexica Quetzalcoatl è accompagnato dal cane Xolotl in una delle sue avventure sotterranee il cui scopo è resuscitare l’umanità.


Nel Tonalamatl equivale a Itzcuintli (che significa “cane”, come Tz’i in Maya qiché). Le divinità reggenti di questo periodo sono Mixcoatl e Xipe Totec.







Oltre alla data gregoriana, trovate la data espressa nel Cholq'ij, il giorno e il mese Ab', il Bolon Tiku (Signore della Notte) di riferimento. Le date della "Cuenta larga" (Chol' tun) vanno lette così: Baktun. Katun. Tun. Winal. Kin.


13 febbraio 2020: 1 Tz’i, l’origine della parola che dà forma alla percezione della realtà consensuale, 18 Pax, G9.

Chol' tun: 13.0.7.4.10


14 febbraio 2020: 2 B’atz’, il sacrificio della forma grezza che permette la vita alla forma raffinata, 19 Pax, G1.

Chol' tun: 13.0.7.4.11


15 febbraio 2020: 3 E’, gli insegnamenti del cammino, 0 K'ayab, G2.

Chol' tun: 13.0.7.4.12


16 febbraio 2020: 4 Aaj, l’ordine e il rinnovamento, 1 K'ayab, G3.

Chol' tun: 13.0.7.4.13


17 febbraio 2020: 5 Ix, il sostegno del potere, 2 K'ayab, G4.

Chol' tun: 13.0.7.4.14


18 febbraio 2020: 6 Tz’ikin, l’ispirazione della bellezza, 3 K'ayab, G5.

Chol' tun: 13.0.7.4.15


19 febbraio 2020: 7 Ajmaq, il potere del perdono, 4 K'ayab, G6.

Chol' tun: 13.0.7.4.16


20 febbraio 2020: 8 Noj, la moltiplicazione della saggezza, 5 K'ayab, G7.

Chol' tun: 13.0.7.4.17


21 febbraio 2020: 9 Tijax, la maestria della medicina, 6 K'ayab, G8.

Chol' tun: 13.0.7.4.18


22 febbraio 2020: 10 Kawoq, la trasformazione della comunità, 7 K'ayab, G9.

Chol' tun: 13.0.7.4.19


23 febbraio 2020: 11 Ajpu, l’autorità spirituale, 8 K'ayab, G1.

Chol' tun: 13.0.7.5.0


24 febbraio 2020: 12 Imox, l’espansione della creatività, 9 K'ayab, G2.

Chol' tun: 13.0.7.5.1


25 febbraio 2020: 13 Iq', l’integrazione della parola fiorita, 10 K'ayab, G3.

Chol' tun: 13.0.7.5.2


#maya #cholqij #trecena #hun #tzi #oc #tonalamatl #itzcuintle #2020 #choltun #pax #kayab #bolontiku

0 visualizzazioni

Per quanto possa sembrare superfluo, ci teniamo a specificarlo. Vi ricordiamo che le informazioni qui ritrovate sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo. Quindi non vogliono (e non possono!) sostituire in alcun caso il consiglio di un medico, o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, veterinari, fisioterapisti, etc.)

Quando in questo sito viene utilizzato il termine "medicina tradizionale" lo si fa in riferimento a una categoria antropologica ben definita. 

© 2023 by Natural Remedies. Proudly created with Wix.com

  • Instagram Social Icon
  • b-facebook
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now