• Diego Nicola Dentico

Una pratica per il solstizio estivo 2020 - 13 Kawoq


Il 21 giugno 2020 è un giorno particolare. Cadono quasi in contemporanea: novilunio in Cancro, #Solstizio d’estate ed #eclissi solare.

Nel calendario Maya è un giorno 13 #Kawoq, nahual della tempesta dedicato al lampo che illumina e lascia nella retina un’impressione di verità tra un’oscurità e l’altra, all'iniziazione delle #comadronas (le curanderas che si occupano della gravidanza e del parto), al tuuj (la capanna del sudore) e al culto delle acque dolci sotterranee.

Kawoq è un #nahual connesso al benessere della collettività sia in senso generale che nel senso di buone piogge, tempo mite e buoni raccolti.

È un momento per renderci presenti a noi stessi e alle nostre comunità, per chiedere benedizioni al Cuore del Cielo – Cuore della Terra e per invocare la pace. Nel passato, i Maya scendevano in guerra nei giorni Kawoq e per lo stesso motivo è il nahual che neutralizza le guerre.


La semplice pratica che propongo va eseguita evitando il momento dell’eclissi (che raggiungerà il suo apice alle 6:41 del mattino) – necessita di un luogo tranquillo, un incensiere e una candela blu scuro o nera.

Giorno - Offerta a Kawoq (Santa Isabel per gli amici santeros)

Inspiro.

Sollevo le mani verso l’alto, immaginando di poter catturare tutti i corpi celesti e concentrarli in un solo punto luminoso. Uk’u’x Kaj. Cuore del Cielo.

Espiro.

Le mani scendono, porto il Cuore del Cielo al mio cuore. Sono uno con l’Immaginazione Infinita del Cosmo.

Inspiro.

Apro le mani e le allargo verso il basso immaginando di poter abbracciare tutto il potere del mondo tellurico e degli alleati in forma animale. Uk’u’x Ulew. Cuore della Terra.

Espiro.

Le mani salgono, porto il Cuore della Terra al mio cuore. Sono uno con l’Amore Infinito del Cosmo.

Inspiro.

Le mani si aprono come ali a entrambi i lati del mio corpo.

Condivido il mio cuore con il Cuore di Tutti gli Esseri visibili e invisibili.

Sono uno con il Potere Infinito del Cosmo.

Accendo la candela (nera o blu scuro). Offro copale nell'incensiere, contemplo il potere che integra le comunità.

Dialogo con il nahual che vive nel fuoco e nel mio sangue, dando il benvenuto ai Madre-Padre della Vita che si manifestano attraverso la sua energia. Rivolgo un pensiero alla pace delle comunità, alla libertà, alla possibilità di connettersi con la rivelazione del lampo.

Quando ho terminato la preghiera ringrazio gli spiriti e il nahual.

Notte - ensueño

Tredici respiri consapevoli.

Ricapitolo la giornata.

Riposo nella coscienza della tartaruga.


Io sono la casa della Coscienza, l’occhio del ciclone immobile nella tempesta.

0 visualizzazioni

Per quanto possa sembrare superfluo, ci teniamo a specificarlo. Vi ricordiamo che le informazioni qui ritrovate sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo. Quindi non vogliono (e non possono!) sostituire in alcun caso il consiglio di un medico, o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, veterinari, fisioterapisti, etc.)

Quando in questo sito viene utilizzato il termine "medicina tradizionale" lo si fa in riferimento a una categoria antropologica ben definita. 

© 2023 by Natural Remedies. Proudly created with Wix.com

  • Instagram Social Icon
  • b-facebook
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now